Nato a Bologna il 1° settembre 1964 ben presto scopre la passione per i motori e all'età di 14 anni, aiutato dal nonno, inizia l'avventura delle corse con il go-kart.
Viene fondato il Team cosidetto degli "Sfighè", dicui il preparatore è il meccanico di Castel Maggiore, Bonini, detto "il Bonni".

I piloti sono Glauco, i due fratelli del paese, Dante e Massimo e il mitico Alessandro Zanardi. Anni indimenticabili che legano per sempre nell'amicizia Glauco e i suoi amici.

Dovendo lasciare a malincuore il mondo delle corse, per dedicarsi all'azienda di famiglia, Glauco riesce a rientrarvi soltanto nel 1997, vincendo il corso Rally organizzato dalla Scuola Federale CSAI e partecipando, come premio da parte della Scuola stesssa, al famoso Memorial Bettega del Motor Show di Bologna, con una Lancia Delta Integrale.Si distingue nel settore rally correndo con diverse vetture come la Ford Escort Conswort Gruppo A, oltre che con la Lancia Delta Gruppo A.

Da sottolineare la vittoria nel Master Show del rally di Monza nel 1998 con la Ferrari 355GT.Il suo vero "amore" è la pista, che affronta nel 1999 con la 355GT, ottenendo la terza posizione nel Campionato Italiano GT-Supercar. Si afferma negli anni 2000 - 2001- 2002 nel Campionato Challenge della Ferrari con la terza posizione assoluta nel 2002.

Nel 2003 Glauco decide di iscriversi al Campionato più professionale dei Prototipi. Vince subito a Monza piazzandosi alla fine 3° assoluto nel Campionato Italiano e cincendo la sua classe, cioè la SR2.

Nel 2004 è nuovamente Campione Italiano Prototipi SR2 mentre nel 2005 affronta un'altra sfida, la Formula 3000. Corre insieme ai migliori piloti in campo nazionale e internazzionale ed è secondo della classe 3000 Light. Nel 2006 è campione della stessa categoria: Formula 3000 Light.

Nel 2007 partecipa al Campionato Prototipi con la Ligier. Ma alla fine dell'estate lascia, scontento della squadra e affascinato dal Campionato Italiano GT, corre a Vallelunga e a Monza su una Ferrari 430 del Team Edilcriss.

Nel 2008 partecipa al Campionato GT Italiano con la 360 insieme a Walter Margelli. Partecipa inoltre, insieme al pilota Mauro Barisone e al Prototipo Lucchini, al Campionato Europeo Prototipi e GT endurance AVD 100 Meilen e vince l'assoluto a Monza.

Nel 2010 approda al Campionato GT Sprint Superstars con la Ferrari 430 GT2.

Nel 2011 gareggia nel Campionato GT Sprint Superstars inizialmente con una Ferrari 430 GT2 per poi passare alla Porsche GT3 RSR del Team Autorlando vincendo a Vallelunga nell'ultima gara del GT Sprint Superstars della stagione e al Motorshow di Bologna.

Nel 2012 con la Porsche GT3 RSR del Team Autorlando raggiunge ottimi risultati nel Campionato GT Sprint Superstars: secondo di categoria e terzo assoluto. Poi a dicembre, vince per la seconda volta la gara GT al Motorshow di Bologna.

Nel 2013 sempre alla guida della Porsche GT3 RSR del Team Autorlando i risultati sono ancora migliori. Glauco si piazza secondo assoluto, dopo aver lottato per il primo posto durante tutto il campionato, e viene premiato come miglior pilota 2013 dall'ACI Sport Emilia Romagna.

Nel 2014 il Campionato GT Sprint Superstar non parte tutte le gare vengono annullate. Glauco partecipa a due gare del Campionato Targa Tricolore Porsche vincendole entrambe e a tre gare del Campionato Carrera Cup Italia. Poi, dopo varie indecisioni, gli si presenta l'occasione di ritornare alle competizioni internazionali: partecipa alle gare di Hockenheim, Spa e Monza, del Campionato Mondiale Porsche Supercup Mobil 1. Conlcude l'anno sportivo con un terzo posto al Motorshow di Bologna nella gara riservata alla Porsche Cup.

Nel 2015 partecipa a tutta la stagione del Mondiale Porsche Supercup Mobil 1.

GlaucoAlessandroChicco shapeimage_3Motor Show 1998Prototipi 2003 Campione Italiano SR2 F3000 2006 3 2007 GT 1