Glauco Solieri racconta la sua gara perfetta di Brno

postato in: Campionato GT Sprint | 0

Il pilota bolognese ha riportato la Porsche 997 del team Autorlando sul gradino più alto del podio con un’esaltante vittoria al fotofinish 

Fonte: www.superstarsworld.com

Glauco Solieri c’è! Il pilota della compagine bergamasca Autorlando Sport ha regalato emozioni e spettacolo ai 26.000 spettatori presenti lo scorso fine settimana sul circuito di Brno, mettendo a segno una vittoria che rimarrà impressa nella memoria degli appassionati della GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES.

L’asso bolognese, dopo aver conquistato un settimo posto nella gara della mattina, si è fatto trovare pronto in Gara 2, in cui al rientro dalla sosta obbligatoria ai box è riuscito a prendere il comando portando negli specchi retrovisori la sagoma della nera Ferrari 458 GTS2 del bielorusso Alexander Talkanitsa Jr. Ultimo giro al cardiopalma con il portacolori della AF Corse che provava a sferrare l’attacco vincente proprio sulla linea del traguardo e la Porche 997 GTS3 dello stesso Solieri, abile a chiudere tutte le porte, che transitava per prima sotto la bandiera a scacchi con soli 26 millesimi di vantaggio.

E’ stata un’emozione fortissima tornare a vincere una gara della GTSPRINT – ha esordito Solieri – Ho sempre creduto in questa serie, lo testimonia la mia partecipazione dalla prima edizione del 2010. Due anni fa il passaggio alla Porsche di Autorlando è stata la scelta più giusta che potevo fare e, come avevo già detto, nelle mie intenzioni c’è sempre stata quella di non rendere vita facile alle Ferrari. Questa volta abbiamo vinto noi, anche se devo ammettere che è stata davvero dura… Sentivo la 458 avvicinarsi sempre di più, ma non avrei mai permesso di passarmi. La stagione è ancora lunga e gli avversari da battere quest’anno sono tanti e tutti veloci. Daremo il massimo per essere sempre tra gli attori principali”.